lunedì 3 novembre 2014

I più letti sul Web - Steven Seagal: Aikido in Tv e grande schermo

Giusto per capire le caratteristiche del lavoro svolto sino ad ora, siamo andati a controllare le frequenze di lettura degli articoli che vi abbiamo proposto in questi anni.

Abbiamo notato un andamento curioso, legato soprattutto ad una particolare tipologia di interesse: manco a dirlo, non ci sembra che essa corrisponda ai nostri canoni di "interesse"...


... perciò spesso sono risultati ricchi di click e di commenti alcuni articoli considerati da noi "più banalotti", mentre sono stati quasi presi sotto gamba alcune ricerche che consideravamo molto più pregnanti sull'Aikido.


A titolo di mera curiosità, vi riproponiamo di seguito l'articolo di Aikime che ha avuto il più alto numero di visualizzazioni in assoluto dall'apertura del nostro Blog (circa 4000 click dalla sua messa on-line, il 4/10/2010)


Steven Seagal: questo la dice lunga su come molti di noi/voi siano venuti a conoscenza dell'Aikido attraverso il piccolo schermo... e quanto gli stereotipi in esso trattati siano - di fatto - rimasti vivi nell'immaginario collettivo.


Steven Seagal: LUI che per primo ha portato l'Aikido al cinema ed in Tv, LUI che è stato sicuramente un grande Aikidoka del passato... LUI che recita peggio di un aspirapolvere, LUI che ha fatto dell'Aikido un brand... ma poco altro più.


LUI che, trasformatori in una sorta di boiler semovibile ed inneggiante alla buddità, ha sulla coscienza più di una famiglia sfasciata... e numerose condanne per violenza sulle donne e spaccio di stupefacenti gli pendono sul collo.


LUI è stato da VOI eletto il più interessante rappresentante dell'Aikido da cliccare sul Web.


Halloween è passato: basta con il gusto dell'orrido!


Se invece non vi bastasse, di seguito trovate per sommi capi la sua storia, vette e ruzzoloni inclusi.



**********************************************************


Steven Frederic Seagal è nato a Lansing, nel Michigan, il 10 aprile 1951.

E' un famoso artista marziale, attore, regista, produttore cinematografico e chitarrista statunitense, molto conosciuto anche nel nostro Paese, soprattutto per aver portato alla ribalta l'Aikido sul grande e piccolo schermo.

Chi di noi non si è fermato almeno una volta a gustarsi le scene di azione intrise di shihonage e kotegaeshi dei suoi film?

Fa parte del gruppo di attori (fra cui ricordiamo i famosissimi Bruce LeeChuck NorrisSonny ChibaJean Claude Van DammeJackie Chan...) diventati famosi grazie alle loro abilità nel campo delle Arti Marziali.
Egli è in possesso del 7° Dan in Aikido, ed a quanto pare fu il primo occidentale ad aprire un Dojo ed a insegnare nella città di Osaka, in Giappone.

Steven si trasferì, all'età di 5 anni, con la sua famiglia a Fullerton in California.
Patricia Gambon, la madre di origini irlandesi, era un tecnico di medicina mentre suo padre, Samuel Steven Seagal, era un insegnante di matematica del liceo di origine ebraica.

Steven Junior frequentò il Buena Liceo in Buena Park, California.
Durante il periodo di studi per la sua laurea, Seagal svolse uno dei suoi primi lavori in un Burger King.

Presumibilmente prima dei sette anni, egli cominciò a studiare Arti Marziali: Karate sotto la direzione di Fumio Demura ed Aikido con Rod Kobayashi, allora Presidente della Federazione di Aikido degli Stati Occidentali.
Si guadagnò cinture in AikidoJudo e Kendo e nella sua tarda adolescenza, Seagal divenne parte del Team Karate di Demura, dando dimostrazioni quotidiane nel primo villaggio giapponese e Parco di Cervo, in California Meridionale.

Nel 1971, dopo essersi laureato all'Orange Coast College, in California, Seagal si trasferì in Giappone con la fidanzata Miyako Fujitani, nativa giapponese, che più tardi sposerà, e visse con i suoceri che possedevano una scuola di Aikido.

Secondo le sue dichiarazioni, lasciò l'America per fare una nuova esperienza di vita e non, come si è più volte supposto, per evitare la cartolina di arruolamento per la guerra del Vietnam.

Durante questo soggiorno in Giappone, con il nome di Maestro Take Shigemichi ("Via della Prosperità"), Seagal fu il primo straniero a possedere ed a gestire un Dojo di Aikido in Giappone, l'Aikido Tenshin Dojo nella città di Osaka. Seagal afferma di essersi confrontato con la Yakuza, la mafia giapponese, per i diritti dell'Aikido Tenshin Dojo, in quanto lo suocero lo aveva in precedenza perso giocando d'azzardo.

Al suo ritorno negli Stati Uniti, Seagal inizialmente si recò a Taos, nel Nuovo Messico con lo studente anziano, ed in seguito stuntman, Craig Dunn con cui aprì un Dojo.
Seagal tuttavia non si interessò molto all'andamento di questa sua attività, poiché trascorreva molto tempo cercando di emergere in campo cinematografico.

Dopo un secondo periodo in Giappone, nel 1983 ritornò negli U.S.A. con lo studente anziano Haruo Matsuoka. Insieme aprirono un Dojo di Aikido prima a Burbank, California, e poi a West Hollywood.
Matsuoka Sensei diresse il Dojo fino al 1997.




Durante questo periodo ci furono i primi contatti tra Seagal e il mondo di Hollywood.
Iniziò lavorando come coordinatore per le Arti Marziali per "The Challenge", in cui recitavano Scott Glenn e Toshirô Mifune, e nel 1983 fu la volta di "Mai dire mai" con Sean Connery.

In seguito Seagal, alto 1 metro e 93 centimetri, vegetariano, divenne la guardia del corpo di personaggi famosi, come la futura moglie Kelly LeBrock e l'agente di Hollywood Michael Ovitz. Fu proprio Ovitz che, impressionato dall'abilità di Seagal, finanziò personalmente il provino con i dirigenti della Warner Bros, i quali, ugualmente impressionati, scritturarono Seagal per il suo primo film.

Nel 1988 Seagal iniziò a lavorare nel suo primo film, "Nico", diretto da Andrew Davis.
Il film fu un successo e Seagal interpretò altre tre pellicole: "Duro da uccidere", "Programmato per uccidere", e "Giustizia a tutti i costi".

Tutti e tre i film incassarono bene e fecero di lui un "action hero".




Un maggiore successo lo raggiunse nel 1992 con il film "Trappola in alto mare", nuovamente diretto da Andrew Davis, che fu un successo sia negli U.S.A. che all'estero, incassando in totale 156,4 milioni di dollari.

Più tardi Seagal debuttò alla regia nel 1994 con "Sfida tra i ghiacci" nel quale recitava con Michael Caine.
Il film fu un disastro ai botteghini e le critiche furono universalmente negative, con una perdita stimata di 50 milioni di dollari.

Per recuperare popolarità, girò nel 1995 "Trappola sulle Montagne Rocciose", il sequel del suo film più famoso "Trappola in alto mare" e nel 1996 "Delitti inquietanti".
In quest'anno ebbe inoltre il suo primo ruolo da comprimario nel film con Kurt Russell "Decisione critica".

Nel 1997 fece il film ambientalista "Fire down below - L'inferno sepolto" nel quale recitava nel ruolo di un agente dell'EPA impegnato a lottare contro industriali senza scrupoli che seppellivano rifiuti tossici nelle colline del Kentucky.
Il film fu un insuccesso commerciale e portò la Warner Bros a non rinnovargli il contratto in scadenza.

Nel 1998 Seagal recitò in "The Patriot", un altro thriller ecologista, il suo primo film uscito direttamente per la televisione negli Stati Uniti, anche se in altre parti del mondo uscì anche al cinema (anche qui in Italia).
Seagal produsse questo film usando i propri soldi e le scene furono girate presso la sua fattoria nel Montana.

Dopo aver prodotto nel 2000 "Prince of Central Park", Seagal ritornò sugli schermi cinematografici nel 2001 con "Ferite mortali".
In questo film c'erano meno scene di Arti Marziali rispetto ai film precedenti ma fu comunque un successo, incassando in tutto il mondo quasi 80 milioni di dollari e sembrò poter rilanciare la carriera di Seagal, che per l’occasione si era sottoposto ad una dieta molto rigida.
I due film successivi "Ticker" del 2001 e "Infiltrato speciale" del 2002 furono entrambi insuccessi sia dal punto di vista commerciale che della critica.

Fino a maggio 2008 tutti i film che Seagal ha fatto a partire dal 2003 sono usciti direttamente in TV negli U.S.A. mentre in altre parti del mondo sono usciti anche al cinema, con incassi comunque deludenti.

Anche se Seagal è accreditato come produttore, e a volte come scrittore, in molti di questi film, non è chiaro quanto profondamente sia coinvolto nella produzione: spesso la voce è doppiata da un altro attore, come in "Attack force - La morte negli occhi", e una controfigura è utilizzata in tutte le scene in cui la sua faccia non è chiaramente visibile, come in "Black Dawn - Tempesta di fuoco", "Belly of the beast", "Out of reach" e "Submerged".

Questo pare essere dovuto al fatto che negli ultimi anni Seagal è ingrassato notevolmente, molti registi non credono più nelle sue capacità ed anche il pubblico, ormai di un'altra generazione, non sarebbe interessato al suo genere di film.

Il critico cinematografico italiano Morando Morandini, così si esprime nei suoi confronti:
"Al suo confronto, in termini di recitazione, Chuck Norris sembra Laurence Olivier"

Seagal ha dichiarato la sua volontà che i suoi film vengano ricordati: "Spero di essere ricordato un giorno come un grande scrittore e attore piuttosto che come un sex symbol."

Egli ha spiegato lo scopo dei suoi film: "Nico era un film politicamente impegnato. Sfida tra i ghiacci era un film ecologista; voglio continuare a fare film come questi: pieni di intrattenimento ma che portano la gente a riflettere".

Seagal ha prodotto molti dei film nei quali recita ed ha anche partecipato alla scrittura e alla regia.
I ruoli interpretati da Seagal non rientrano nell'archetipo dell'"action hero" in quanto, solitamente, nascono perfetti, senza alcun difetto caratteriale e non c'è nessuno sviluppo del personaggio.

I ruoli che interpreta spesso possiedono caratteristiche solitamente attribuite ai "cattivi": fanno parte di associazioni governative segrete (Trappola in alto mare), sono molto ricchi ed hanno legami di alto livello con le società (Sfida tra i ghiacci), hanno una conoscenza della biochimica di alto livello (The patriot). I suoi personaggi sono invincibili e non possono essere né battuti né rallentati.




Pare che Seagal stesso voglia questo tipo di ruoli. Nel film "Decisione critica", il suo personaggio doveva morire; quando il regista Stuart Baird insistette perché Seagal seguisse il copione, Seagal divenne quasi isterico e si rifiutò di girare per qualche giorno, cambiando idea solo dopo che gli fu minacciata la rescissione del contratto.

L'accusa maggiore, fatta a Seagal da altri attori ma anche da diversi fan, è sempre stata quella di essere un attore privo di emozioni ed espressioni, incapace di recitare, bravo solo a nelle scene d'azione ed a fare lo sbruffone filosofico ed assassino; inoltre, di essere ripetitivo in molte pellicole e risultare addirittura odioso, poiché il suo personaggio emerge essere più crudele e spietato dei cattivi stessi.

Di certo non hanno giovato a Seagal il suo carattere e certi suoi atteggiamenti durante il periodo di maggior successo.
Tommy Lee Jones, finite le riprese di "Trappola in alto mare", dichiarò che non avrebbe lavorato più con Seagal.
Colm Feore, raffinato attore Irlandese che nel film interpretava uno dei cattivi, lo ha definito: “Il peggior attore al mondo”.
Nonostante ciò la sua performance in Nico, gli ha fatto ottenere le lodi di persone come Roger Ebert.

Seagal è stato candidato nel 2002 all'ironico premio Razzie Awards nella categoria peggior attore protagonista per il film "Infiltrato speciale", ed è risultato vincitore del premio al peggior regista nel 1994 per "Sfida tra i ghiacci".

Seagal è anche un incisore e chitarrista ed è il fondatore di "Steven Seagal Enterprises".

Oltre ai suoi conseguimenti professionali, è anche noto come un ambientalista e attivista per i diritti degli animali; come altri attori - tra cui Richard Gere - è un sostenitore di Tenzin Gyatso, il 14º Dalai Lama e della causa dell'indipendenza tibetana.

Lo spiritualismo e il Buddismo svolgono un importante ruolo nella vita di Seagal.
Egli è stato riconosciuto dal Lama tibetani Penor Rinpoche come un Tulku reincarnato.
Secondo Seagal in un'intervista del novembre 2006: "Io nascevo molto diverso, chiaroveggente ed un guaritore".
Seagal crede nella reincarnazione: "Quando io cammino in una stanza delle persone vedono un cane, delle persone vedono una vacca. Io sono tutto di quello che loro vedono. È la loro percezione".

Seagal è anche un cantante; nel 2005 ha pubblicato a suo nome "Songs from the Crystal Cave", il suo primo album in studio che presenta sonorità pop, blues e world.
Al disco hanno partecipato come ospiti Stevie Wonder, Tony Rebel, Lt. Stichie e Lady Saw.

La colonna sonora del film "Into the Sun" (con protagonista Seagal stesso) è composta da canzoni di questo album.
Nel 2006, Steven dà vita ad un secondo lavoro discografico, Mojo Priest, e nello stesso anno ha effettuato una tournée in Stati Uniti e Europa con la sua nuova band, i Thunderbox.

Seagal è attualmente un agente di polizia della sua comunità di casa di Jefferson Parish, in Louisiana.

A novembre 2008 la A&E annunciò che avevano cominciato a girare il film di Steven Seagal "Uomo di legge", un reality-show nel quale veniva seguita la sua attività lavorativa.
Seagal affermò: "io ho deciso di lavorare con la A&E su questa serie perché credo che sia importante mostrare alla nazione tutta l'essenza del lavoro positivo, avendolo portato a termine il mio, qui in Louisiana".

La Steven Seagal Enterprises commercia una bibita energetica nota come: "la Freccia di Lampo di Steven Seagal", così come una linea di prodotti erbacei del petrolio.
Seagal pubblicizza personalmente questa bibita, tramite il motto: "io ho percorso il Mondo che crea questa bibita; chi non lo sa meglio di me".
Egli ha fatto anche chiamare il suo dopobarba personale "Profumo di Azione".

Seagal produce Coltelli di Kershaw. "L'Edizione Stevan Seagal" sono coltelli costituiti da lame di circa 10 cm (4 pollici) con la sua firma incisa e nessun meccanismo di apertura automatica.

Ha lavorato assieme alla "Gente per il Trattamento Etico degli Animali" (PETA) per scoraggiare l'uso delle pellicce, e ha scritto al Primo Ministro dell'India per la creazione di più leggi in favore delle vacche. Seagal lavorò efficacemente salvando cani destinati ad affogare in Taiwan.

L'attore è difensore degli interessi e dei diritti dei Nativi Americani, il padre di Seagal era per metà Choctaw. Ha prestato volontariamente la sua voce, come narratore ad un progetto attivista: il video del lago Medicine.

Dedica le sue attività anche come difensore dei diritti degli animali e sostiene la causa del Dalai Lama Tenzin Gyatso per l'indipendenza tibetana come altri attori quali Richard GereHarrison FordBarbra Streisand e Meg Ryan.

Unico figlio maschio, Seagal ha tre sorelle, una più grande e due più giovani. È proprietario di un ranch in Colorado e di una casa nella zona del Canyon di Mandeville di Brentwood, un sobborgo ricco di Los Angeles.
Ha adottato molti animali dai ricoveri. Viaggia avanti ed indietro dalla sua casa in Eads, Tennessee, ad un'area rurale ad est di Memphis.

L'attore è stato sposato tre volte: con Miyako Fujitani (1975–1986) (divorziato), dalla quale ha avuto 2 bambini, con Adrienne La Russa (1984-1987) (annullato), e con Kelly LeBrock (1987–1996) (divorziato), dalla quale ha avuto 3 bambini.

Quando lui lasciò la sua prima moglie, Miyako Fujitani, per ritornare in America, si sposò con l'attrice Adrienne La Russa, nonostante la pratica di divorzio da Fujitani non fosse stata perfezionata.
Mentre era sposato con La Russa, conobbe l'attrice e modella Kelly LeBrock, con la quale iniziò una relazione e che rimase incinta.
Quando questo fatto divenne noto, il matrimonio di Seagal con La Russa fu annullato e lui sposò la LeBrock il 5 settembre 1987.

Nel 1994, LeBrock indicò nei documenti di richiesta di divorzio, come motivo, "differenze inconciliabili".
In questa occasione emerse che Seagal aveva una relazione con Arissa Wolf assunta come bambinaia per i loro figli.

Seagal ha avuto sei figli dalle tre relazioni avute. Con la Fujitani, ha avuto un figlio, modello ed attore Kentaro Seagal (nato il 3 ottobre 1975) e una figlia, produttrice ed attrice, Ayako Fujitani (nata il 5 dicembre 1979).
Dal matrimonio con LeBrock sono nati Annaliza (1987), Arissa (1993) ed il figlio Dominic (1990). Dall'unione tra Arissa Wolf e l'attore è nata una figlia, Savannah (1996).

È stato creato un blog sulle imprese di Steven Seagal, da molti però considerato solo una copia del blog di Chuck Norris, e in effetti entrambi i blog sono incentrati su imprese sovraumane dei due personaggi, ma quello su Chuck Norris è cronologicamente anteriore.




Recentemente l'attore ed artista marziale è stato al centro di gravi denunce di molestia e violenza sessuale ed utilizzo di sostanze stupefacenti proibite.

Chi ha sporto denuncia era stata assunta regolarmente dall'attore in qualità di assistente/segretaria, ma nel giungere presso l'abitazione in una località appartata di Jefferson Parish, a New Orleans, si sarebbe da subito accorta che qualcosa non stava procedendo come da prassi, per quanto concerne le richieste professionali rivoltele.

A detta di Kayden Nguyen, trovò che Steven Seagal aveva due "attendant" russe, ufficialmente presenti per prendersi cura dei figli piccoli, ma in realtà suoi "giocattoli" sessuali non stop.

Nelle sue denunce, Nguyen parla di due veri e propri assalti notturni nella sua camera, da parte di Seagal e di una di queste due ragazze russe, con il pretesto di ricevere un massaggio.
Quanto la situazione si sarebbe fatta eccessivamente calda ed equivoca, al rifiuto della neo-assunta, sarebbe seguito l'invito di assumere alcune sostanze stupefacenti illegali, per aiutarla a seguire le richieste che le erano state fatte.

A quanto riportato dai testi delle denunce attualmente in corso, Kayden Nguyen sarebbe letteralmente riuscita a scappare qualche giorno più tardi dal ranch, seguita da Seagal armato di pistola.

Anche dopo la sua rocambolesca fuga, sarebbe stata ripetutamente contattata dall'attore e a alcuni suoi sottoposti, intimidandole di non raccontare di quanto accaduto per riavere indietro tutti i suoi effetti personali (vestiti, PC portatile, gioielli...) lasciati nella proprietà di Seagal: le sarebbe stato proposto di firmare un accordo scritto, nel quale i suoi averi erano scambiati per il suo silenzio.

Attualmente l'attore è indagato per molestie sessuali, violazione dei diritti del lavoro federali, traffico illegale del sesso, rappresaglia e rappresentazioni false circa l'occupazione. Questi capi d'accusa (un0 non ha avuto riscontro e non lo abbiamo quindi riportato) risultano valere la richiesta di oltre 1 milione di dollari di danno (fonte: TheWrap.com)

Le responsabilità del nostro "eroe" sono di competenza delle autorità americane... non entriamo nel merito.

Sicuramente per noi in Italia, Seagal è stato un'icona dell'azione in Tv, e con essa una certa curiosità verso l'Aikido è stata perlomeno mossa.
Esiste una scuola nei pressi di Roma, presente anche nei contatti di Aikime, che si ispira agli insegnamenti tecnici di Steven Seagal Sensei, ed è affiliata direttamente ai Dojo degli allievi più famosi di quest'ultimo.


Crediamo che la nostra Arte sia ovviamente molto diversa e distante da quanto si vede nei film di Seagal... ma non vogliamo comunque escludere il contributo di quest'ultimo nella sua conoscenza e divulgazione.




A noi piace ricordarlo con qualche chilo in meno, mentre pratica in modo più pulito e manifesto l'Arte di O' Sensei, della quale sicuramente è stato un allievo impegnato e talentuoso.

1 commento:

Accademia Studi Aikido Hikari Italia ha detto...

Ciao a tutti gli aikidoka più o meno reali che leggono questo blog!
Credo di essere il titolare di quel Dojo nei pressi di Roma al quale si fa riferimento alla fine dell'articolo (allora era Hikari Dojo di Pomezia). Mi chiamo Stefano Mazzilli, maestro di Aikido (e altro) di professione. Sì, confesso il mio peccato (ma non mi pento!): credo di essere stato l'unico in Italia ad avvicinarmi realmente al metodo di Seagal Shihan fin dal 2004. In realtà ho sperimentato da alcuni suoi allievi diretti tutta la validità di un Aikido tanto elegante quanto efficace. Seagal ha fatto storia. Questo ad alcuni ha dato fastidio... anche se spesso poi non hanno disdegnato di fare pubblicità ai propri corsi citando impunemente e ipocritamente la sua immagine. Sapete qual è l'aspetto più intrigante della storia? Che lo studio dell'Aikido di Seagal mi ha portato a conoscere Haruo Matsuoka Sensei, con il quale è nata una bellissima amicizia e collaborazione che mi ha portato ad essere oggi il referente per la sua linea di Aikido in Italia. Che dire... cercavo l'efficacia (visto che praticavo altre arti marziali in cui non si poteva barare) e alla fine ho trovato anche l'infinita armonia. Rispetto per i Maestri, specialmente se si conoscono solo via gossip! Onore all'Aikido e ai praticanti tutti. Il link richiamato nel post pare non esista più, quindi il nostro sito aggiornato è WWW.ACCADEMIASTUDIAIKIDO.COM (In molti hanno perso l'occasione di vedere l'Aikido evoluto di Matsuoka Sensei in Italia lo scorso ottobre...!)