domenica 21 febbraio 2010

La Redazione di Aikime si amplia


Quest'oggi facciamo la conoscenza di un nuovo membro della Redazione di Aikime, al suo battesimo nel Blog con il primo Post a sua cura (che segue). La nostra "famiglia" si sta allargando, così come la direzione del nostro lavoro prevede. Facciamo un grosso in bocca al lupo a Lorenzo, che si presenta da solo a tutti voi.

[Marco Rubatto]


Ciao, mi chiamo Lorenzo e ho 20 anni.
Condividendo con il mio gruppo la pratica dell'Aikido da quasi quattro anni, mi sono trovato sempre più a riflettere ed a pormi domande su ogni aspetto che concerne quest'Arte (se veramente fosseretta da principi universali come il Fondatore sosteneva, lascerei a voi il calcolo delle domande che mi pongo...).

Oltre all'Aikido sono sinceramente interessato a molte altre Arti Marziali, poichè in esse scorgo molteplici forme che mettono in luce diversi aspetti di un'unica realtà; analogamente vedo nei diversi stili di Aikido una moltitudine di forme diverse che hanno alla base medesimi principi.
Trovo interessante quindi che tra questi stili si possa vedere integrazione, già che ognuno di essi può mostrare un elemento che altrove non è stato approfondito ed esplorato in egual misura ed accurateza.

Trovo inoltre che la crescita non risiede nell'assolutizzazione delle proprie certezze e solamente nel rafforzare le proprie conoscenze, ma nel confronto con quello che è diverso (o che almeno così ci sembra) perchè permette di mettere ripetutamente in gioco sè stessi e, a sua volta, aiuta ad avere una prospettiva più ampia e completa.

Il confronto sta alla base del mio primo articolo su Aikime.

Prego per chi legge di non scambiare ciò che scrivo per una verità; innanzitutto perchè sono convinto che essa sia qualcosa che ognuno può trovare esclusivamente attraverso il lavoro che viene elaborato in sé, ma soprattutto perchè sono all'inizio del mio percorso e ogni mia riflessione o affermazione è da considerarsi in continua evoluzione e arricchimento.

Consideratemi piuttosto un appassionato che, come tanti, dedica la maggior parte del proprio tempo libero allo studio delle Arti Marziali e che crede che lo scambio di riflessioni ed esperienze non possa far altro che aiutarci a progredire nella nostra strada.

[Lorenzo]

2 commenti:

faustotorpedine ha detto...

Bravo Lorenzo, in bocca al lupo, ci si vede.

Carlo(giammai Mastro, non più di Passo) ha detto...

In bocca al lupo a Lorenzo!

carlo