martedì 1 gennaio 2008

2008: un anno da tatami

Parrebbe che l'anno alle porte possa essere l'ideale per una nuova sfida a ciascuno dei cultori dell'Aikido. Lo è stato anche in passato, ma gradualmente ora sempre più, man mano che la confidenza con l'Arte di Ueshiba viene stretta e man mano che essa si intreccia più profondamente con le vite di ciascuno di noi... può anche venire sempre più naturale una riflessione sulla pratica che ci accompagnerà in questo nuovo periodo.

"Un anno da tatami" potrebbe essere interpretato come "un anno nel quale praticare più Aikido", cosa senza dubbio interessante e salutare per molti di noi, soprattutto per chi ancora esita a ricavarsi con costanza i propri spazi personali e si ritrova relegato in una sorta di "Aiki-limbo"... cioè a dimenticare ciò che si apprende ancora prima che una successiva lezione consolidi le nozioni faticosamente guadagnate...

Ma "un anno da tatami" potrebbe essere visto anche come un periodo nel quale non fare più Aikido, bensì farlo meglio. Migliorare la qualità della nostra pratica è senza dubbio un obiettivo altrettanto importante e saggio quanto quello di incrementarne le occasioni. Meno distrazione, disimpegno... più focalizzazione attenta nel qui ed ora fanno di un ora di allenamento una pietra preziosa, il valore della quale si riscuote sempre e anche a lungo nel futuro.

Ed in fine "un anno da tatami" vuole essere l'augurio di un'estensione dei nostri luoghi di pratica, così che l'Aikido possa essere praticato soprattutto al di fuori del tradizionale tatami... oppure, similmente... che ciascuno di noi possa immaginare il tatami estendersi ovunque si vada e che le giornate che vivremo possano essere considerate esse stesse "un Dojo", nel quale apprendere e tenere alte le filosofie pacifiste che tanto ci appassionano quando siamo vestiti da giapponesi.

Buon anno quindi!... Buon anno anche ad Aikime, che a poco più di due mesi dalla nascita ha visto avvicendarsi sulle sue pagine oltre 1000 persone. Continua nella tua missione di Aiki-occhio attento sulla realtà che amiamo: noi proveremo a fare "cose belle" legate all'Aikido, così che il tuo sguardo incontri realtà che meritano di essere guardate volentieri!

2 commenti:

BabbanoPeter ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
bakadeshi ha detto...

"tre mesi di tatami" ma condivido perfettamente!
Buon keiko!